Data Recovery Heroes.

Recovery Italia® può aiutarVi a risolvere con successo qualsiasi caso di perdita di dati.

preventivo immediato

Recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina

03/01/2022
BASIC KNOWLEDGE

E' tempo di vacanze...è tempo quindi di cadute di cellulari, pc, e tablet in acqua!
Estremamente al passo con i tempi è vedere come recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina.

Questa volta non parliamo di cellulari, che forse vanno per la maggiore in termini di cadute in piscina e recupero dati, ma di hard disk.

Colpa forse della vita frenetica che seguiamo, ma i nostri pc di lavoro sembrano non abbandonarci neanche in vacanza.

Nel caso di oggi infatti, l'utente si trovava a lavorare con l'hard disk esterno Trekstor collegato al notebook, quando si è ritrovato a gestire la perdita dei dati dopo la caduta in piscina dell'hard disk stesso.

recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina

Come agisce il cloro sull'hard disk Trekstor?

Non possiamo di certo dire che la caduta in piscina sia meno grave di quella in mare, oppure che provochi una situazione tecnica per il recupero dei dati dall'hard disk Trekstor meno complessa.

Quando parliamo di recuperare dati da hard disk Trekstor caduto in piscina dobbiamo necessariamente fare riferimento a come l'acqua di piscina agisce sulle componenti dell'hard disk, e cosa il cloro presente in essa provoca sul dispositivo.

Il cloro presente nell'acqua di piscina, in quantità molto alta come sappiamo, può essere davvero molto aggressivo su un hard disk, soprattutto se penetra in maniera "invasiva" all'interno del drive, e se l'acqua della piscina permane al suo interno.

La situazione infatti è decisamente più complicata, e spesso irreparabilmente compromessa, quando trattiamo un hard disk esterno Trekstor che è caduto in piscina ed è rimasto immerso nel cloro per un tempo prolungato che ha permesso quindi l'ingresso dell'acqua all'interno del drive.

Una situazione in cui l'hard disk sia rimasto a contatto con l'acqua solo pochi secondi o l'abbia ricevuta di riflesso senza esservi immerso ci lascia sicuramente qualche speranza in più quando andiamo a recuperare i dati.

Decontaminazione dell'hard disk Trekstor caduto in piscina e recupero dei dati 

Come per i cellulari caduti in acqua di mare, anche un hard disk Trekstor caduto in piscina, quindi in acqua diversa da quella dolce, dovrà essere sottoposto ad operazioni preliminari di recupero dati che vanno a decontaminare il drive dall'interno così da poterlo poi sottoporre ad operazioni di recupero dati successive.

Tutte le componenti potrebbero uscirne molto colpite dall'acqua di piscina, perchè il cloro potrebbe aver corroso qualsiasi componente dell'hard disk Trekstor, dall'elettronica alle testine, per arrivare poi al motore. Certamente non possiamo non tener conto che essendo l'hard disk Trekstor un disco esterno, il box usb ha attutito l'ingresso dell'acqua per quanto possibile, rendendo l'ingresso stesso meno facile.

Una situazione in cui andiamo a recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina non è certamente classificabile tra quelle meno complesse.

Hai bisogno di aiuto o di maggiori informazioni ?

Contatta il nostro call center o inviaci una richiesta di assistenza a info@recoveryitalia.it. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per una consulenza gratuita.

numero verde recovery italianumero verde recovery italia
numero verde recovery italia numero verde recovery italia
Recuperare dati da un hard disk Maxtor che non gira

L?hard disk Maxtor di oggi gira a tratti, o meglio, alcune volte lo si sente girare, altre volte non emette alcun cenno che faccia pensare che sia in funzione. Viene regolarmente riconosciuto dal sistema e viene visto come periferica in Risorse del Computer.

Recuperare dati da hard disk Toshiba secondario con rumore di testine

L?hard disk Toshiba viene utilizzato come disco secondario dall?utente, installato su Windows. Dopo un colpo subito dal pc fisso si reso necessario andare a tentare di recuperare i dati dall?hard disk Toshiba secondario che emette rumore di testine perch questo sembra non funzionare pi correttamente.

Recuperare dati da hard disk esterno usb instabile

Parliamo di recuperare dati da un hard disk esterno usb instabile dopo che quest?ultimo ha subto uno sbalzo di corrente che impedisce qualsiasi collegamento ai dati e al drive usb stesso. Per recuperare i dati da un hard disk esterno usb instabile dopo uno sbalzo di corrente dobbiamo prima di tutto esaminare e tenere presente la situazione che ha portato a tale scenario.

Recuperare dati da hard disk esterno Iomega

L?hard disk esterno Iomega su cui andremo ad intervenire per recuperare i dati non ha subto alcun colpo da caduta o urto, forse pi probabile che, nonostante l?utente non lo abbia avvertito in maniera esplicita, vi sia stato uno sbalzo di corrente che ha provocato un corto circuito, anche se minimo, che ha impedito all?hard disk Iomega di essere riconosciuto successivamente dal sistema

Guida al Recupero di un hard Esterno Disk Western Digital con Testine Danneggiate

In questa guida viene illustrato utilizzo delle funzioni di head map per isolare le testine di lettura danneggiate e creare una immagine parziale di un drive Western Digital

POV: hard disk meccanici vs ssd..quale la scelta migliore?

Confrontiamo insieme i pro e i contro degli hard disk meccanici rispetto agli SSD per capire qual è realmente la scelta migliore in base alle tue specifiche esigenze.

Cosa fare se collegando il tuo hard disk compare la scritta boot device not found

Quando compare il messaggio Boot Device Not Found sullo schermo del computer all'avvio, significa che il sistema operativo non è riuscito a trovare il dispositivo di avvio, solitamente l'hard disk sul quale è installato. Questo problema può essere causato da diversi motivi, come un errore nel BIOS che impedisce al computer di rilevare l'hard disk, un cavo danneggiato che collega l'hard disk al

Come recuperare file visibili nel pc  che non si aprono

Hai dei file importanti sul tuo computer,foto irripetibili, documenti di lavoro cruciali o semplicemente quella tesi che stai scrivendo da mesi e all'improvviso... non riesci più ad aprirli.

Recovery Italia® GROUP

DATA RECOVERY SERVICE SRL
Via del Fosso Centroni, 4 Roma (RM)
PIVA.: 14931361001

Sede di Roma Sud

Via del fosso centroni, 4
00118 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A ANAGNINA
Sede di Roma Prati

Via Attilio Regolo 19
00192 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A LEPANTO
Sede di Milano

Via Dante, 16
21221 Milano
Call Center 39 02 00611518
Email: info@recoveryitalia.it

METRO M3 MISSORI