recovery italia punti di forza

Guida alla preparazione al recupero dati in remoto con ChallengerOS

Vi illustriamo oggi una Guida alla preparazione al recupero dati in remoto con ChallengerOS.

Vediamo come prepararsi alla sessione di assistenza remota, come masterizzare la ISO su dvd controllando la qualità dell'immagine con il checksum md5.

Di cosa abbiamo bisogno per la sessione di assistenza remota?

Come prepararsi al recupero dati remoto

Vediamo come prepararci alla sessione di data recovery in remoto con ChallengerOS.

Prima di tutto scarichiamo il sistema operativo in versione ISO per DVD, direttamente da https://www.recoveryitalia.it/challengeros/ oppure da http://challengeros.com/

Una volta terminato il download del file ISO, andiamo a verificare la correttezza del file scaricato. Calcolando l'MD5 con un software online e comparandolo con l'MD5, poossiamo verificare la correttezza del file ISO scaricato (nel nostro video utilizziamo un software gratuito http://www.winmd5.com/ )

Con il tool per il calcolo MD5 apriamo l'immagine ISO e compariamo l'MD5 del file scaricato con l'MD5 del file indicato nella distribuzione ufficiale.

La comparazione del codice MD5 ci garantirà la correttezza del file ISO che abbiamo scaricato. Il calcolo del MD5 è del tutto facoltativo, non è un passaggio obbligato!

A questo punto siamo pronti per masterizzare il DVD.
Avviamo il nostro PC con il DVD, utilizzando il tasto di avvio (che può essere diverso in base al tipo di Pc, faremo dunque riferimento al manuale del nostro Pc).

NB: Per quanto riguarda i sistemi MAC possiamo avviare il boot tenendo premuto il tasto C, che terremo premuto fino a quando non vedremo comparire la schermata di boot del ChallengerOS

Visualizzata la schermata di boot, premiamo il tasto Invio per far partire il sistema in modalità Live.

Il boot completo impiegherà qualche minuto essendo la lettura da DVD più lenta e meno performante

E' importante utilizzare unità di destinazione di tipo USB e non Wireless, poichè Challenger potrebbe non riconoscerle durante il primo avvio.

Guida Recupero dati hard disk danneggiati - preparazione dello spazio di lavoro e verifiche iniziali

Prima di iniziare i test di diagnostica e di collegamento del nostro hard disk da recuperare è opportuno assicurarsi che il Nostro ambiente sia sicuro e predisposto a lavorare sul dispositivo danneggiato, per la prima fase di analisi, e per le successive operazioni tecniche per recuperare i dati

Live Data Recovery: Il recupero dati del futuro

Hai bisogno di recuperare i tuoi dati in fretta? Il tuo computer o hard disk non può essere spostato?Ci pensiamo noi! Recovery Italia è in grado di effettuare diagnosi live e procedure di recupero dati mentre sei comodamente seduto a casa tua! Il live data recovery è possibile su hard disk di qualsiasi marca o modello e su tutti i dispositivi iOs e Android.