Data Recovery Heroes.

Recovery Italia® può aiutarVi a risolvere con successo qualsiasi caso di perdita di dati.

preventivo immediato

Come recuperare passo-passo i tuoi dati da un NAS rotto

17/04/2024
BASIC KNOWLEDGE

Capita a tutti di trovarsi in situazioni svantaggiose, ma quando si tratta dei tuoi preziosi dati conservati su un NAS rotto, può sembrare la fine del mondo. Ma non preoccuparti! Siamo qui per aiutarti a superare questo ostacolo apparentemente insormontabile. Il nostro post odierno è una guida passo-passo che ti fornirà strumenti essenziali e consigli pratici su come recuperare i tuoi dati da un Network Attached Storage (NAS) danneggiato. Che tu sia un principiante senza esperienza tecnica o un veterano della tecnologia alla ricerca di nuovi approcci, questa guida è stata scritta pensando a te. Inizia subito il tuo viaggio verso la riconquista delle tue informazioni importanti, senza lasciare nulla al caso... perché nessun dato dovrebbe essere irrecuperabile!

Conoscere i tipi di guasto NAS più comuni

Conoscere i tipi di guasto NAS più comuni è essenziale per poter affrontare con successo la situazione e recuperare i tuoi dati. Uno dei guasti più comuni è il malfunzionamento del disco rigido interno del NAS. Questo può essere causato da un uso prolungato, surriscaldamento o danneggiamento fisico del disco. Un altro problema frequente è la corruzione dei dati, che può verificarsi a causa di errori di sistema, interruzioni di corrente o problemi durante il trasferimento dei file. Inoltre, i guasti della scheda madre o della connessione di rete possono rendere il NAS inaccessibile e compromettere l'integrità dei dati memorizzati. È importante anche considerare la possibilità di un attacco di malware o di un errore umano che potrebbe compromettere la sicurezza e l'integrità delle informazioni memorizzate sul NAS. Per affrontare questi guasti in modo efficace, è fondamentale avere a disposizione le giuste conoscenze tecniche e strumenti di ripristino dei dati. Seguendo una guida passo-passo e consultando esperti del settore, è possibile recuperare i tuoi dati da un NAS rotto e ridurre al minimo la perdita di informazioni preziose.

come recuperare passo passo i tuoi dati da un nas rotto

Preparazione alla procedura di recupero dati

Prima di iniziare la procedura di recupero dati da un NAS rotto, assicurati di seguire attentamente alcuni passaggi importanti per massimizzare le possibilità di successo. Innanzitutto, assicurati di disporre di un ambiente pulito e privo di polvere per evitare danni ulteriori all'unità e ai dati al suo interno. Inoltre, procurati gli strumenti necessari, come cacciaviti e pinze, per poter aprire il NAS in modo sicuro e accurato. Successivamente, assicurati di avere a disposizione un'altra unità di archiviazione, come un disco rigido esterno o un altro NAS funzionante, su cui poter copiare i dati recuperati. E' importante farlo al fine di evitare sovrascritture accidentali sui dati durante il processo di recupero. Inoltre, assicurati di disporre del software adeguato per il recupero dati, come ad esempio software specializzati o strumenti open source appositamente progettati per salvare dati da unità danneggiate. Infine, se non ti senti sicuro nel procedere con la procedura di recupero dati da solo, non esitare a rivolgerti a professionisti nel settore che possono fornirti assistenza specializzata e garantire i migliori risultati possibili. Ricorda che la corretta preparazione e l'approccio attento e metodico sono chiave per un recupero dati efficace e sicuro da un NAS rotto.

Identificare e rimuovere l'unità disco danneggiata dal NAS

Per identificare e rimuovere l'unità disco danneggiata dal NAS, il primo passo è spegnere completamente il dispositivo e scollegarlo dalla corrente. Successivamente, è necessario rimuovere il coperchio del NAS per poter accedere agli alloggiamenti dei dischi rigidi. Una volta aperto il NAS, individua l'unità danneggiata controllando lo stato dei LED o utilizzando software di monitoraggio del sistema se disponibile. Dopodiché, scollega i cavi di alimentazione e dati dall'unità danneggiata. Prima di procedere con la rimozione fisica dell'unità, assicurati di avere a disposizione un'unità di sostituzione compatibile con il NAS. Per rimuovere l'unità danneggiata, svita i supporti di fissaggio e con delicatezza estraila dall'alloggiamento. Assicurati di tenere ferma l'unità per evitare danni aggiuntivi. Una volta rimossa l'unità difettosa, sostituiscila con quella nuova assicurandoti che sia correttamente installata e fissata negli alloggiamenti del NAS. Riavvia il dispositivo e controlla che il sistema riconosca correttamente la nuova unità. Una volta completata la sostituzione dell'unità disco danneggiata, potresti dover configurare nuovamente il NAS per garantire il corretto funzionamento del sistema. Verifica che i dati siano accessibili e che non vi siano errori nel processo di recupero. Se necessario, esegui un backup dei dati per evitare futuri problemi e assicurati di monitorare regolarmente lo stato dei dischi rigidi per prevenire eventuali guasti futuri.

Creare un clone dell'unità disco prima del recupero dei dati

Creare un clone dell'unità disco prima del recupero dei dati è un passaggio fondamentale per garantire la sicurezza e l'integrità dei tuoi file. Questo processo consiste nel creare una copia esatta dell'unità danneggiata su un'altra unità, in modo da poter lavorare sui dati senza rischiare di comprometterli ulteriormente. Per effettuare il clone, è possibile utilizzare software specializzati che consentono di copiare l'intero contenuto dell'unità originale su un'altra unità di dimensioni equivalenti o superiori. In questo modo, si evita il rischio di perdere definitivamente i dati durante il processo di recupero. Assicurati di disporre di spazio sufficiente sull'unità di destinazione e di seguire attentamente le istruzioni fornite dal software per garantire un clone preciso e affidabile. Una volta completato il processo di clonazione, potrai utilizzare il clone per tentare il recupero dei dati senza dover manipolare l'unità originale danneggiata, riducendo al minimo il rischio di danni ulteriori. Ricorda sempre di conservare il clone in un luogo sicuro e di non sovrascrivere i dati al suo interno per evitare la perdita delle informazioni copiate.

Recuperare i dati utilizzando software specifico

Una volta identificata l'estensione del danno al NAS, è possibile tentare di recuperare i dati utilizzando software specifico progettato per questo scopo. Esistono diversi programmi sul mercato che consentono di analizzare e recuperare i dati da dispositivi di archiviazione danneggiati. Prima di procedere con il recupero, è importante verificare la compatibilità del software con il NAS rotto. Una volta installato il software sul proprio computer, è possibile avviare la scansione del NAS danneggiato per individuare i file e le cartelle presenti al suo interno. È importante essere pazienti durante questo processo, in quanto la scansione potrebbe richiedere un po' di tempo a seconda delle dimensioni del NAS e dell'estensione del danno. Una volta completata la scansione, il software mostrerà i file recuperabili e consentirà all'utente di selezionare quelli da ripristinare. È consigliabile salvare i file recuperati su un'altra unità di archiviazione per evitare la sovrascrittura dei dati e garantire una maggiore sicurezza. È importante tenere presente che non tutti i dati potrebbero essere recuperabili tramite queste procedure e che in alcuni casi potrebbe essere necessario ricorrere a servizi professionali di recupero dati. Tuttavia, utilizzando software specifico è possibile tentare di recuperare i propri dati da un NAS rotto in modo semplice ed efficace.

Hai bisogno di aiuto o di maggiori informazioni ?

Contatta il nostro call canter o inviaci una richiesta di assistenza a info@recoveryitalia.it. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per una consulenza gratuita.

numero verde recovery italianumero verde recovery italia
numero verde recovery italia numero verde recovery italia
NAS di Rete, come funzionano e come proteggersi da una perdita di dati

Tutta la verit sui NAS di rete, come funzionano, come sono progettati, quali sono i file system utilizzati, vantaggi ,svantaggi , rischi e come evitare pericolose perdite di dati.

Recupero dati NAS e storage di rete

Recovery Italia puo recuperare dati da sistemi NAS (Netword Attached Storage) di qualsiasi produttore, e con qualsiasi sia la causa della perdita dei dati. Il NAS e un sistema che puo essere dotato di una o piu unita disco, uno storage di rete, generalmente usato per la condivisione di file multimediali tra piu postazioni mediante la rete.

Come importare un volume lvm con Linux ChallengerOS

Come importare un volume lvm installato su altro sistema su challengerOS o linux

Come Creare una immagine di un hard disk danneggiato con Challenger Rocket

Scopri Come creare una immagine di un hard disk danneggiato con Challenger Rocket

Come recuperare i dati da un disco Lacie che non funziona più

I dischi rigidi esterni Lacie sono tra i prodotti più apprezzati da coloro che hanno bisogno di archiviare e trasferire dati in modo rapido e sicuro. Grazie alla loro velocità e funzionalità, questi dispositivi si sono guadagnati infatti la fiducia di utenti di ogni tipo, dalle famiglie ai professionisti. Può capitare, però, che nel corso del loro ciclo di vita possano presentino delle pr

Come recuperare i dati da un disco esterno WD My Passport che fa rumore

Hai collegato il tuo disco esterno WD My Passport al computer Windows o MacOS come fai regolarmente e senti dei rumori sospetti? Vediamo più nel dettaglio quali sono le cause e soprattutto, considerando il rischio di guasti e malfunzionamenti, cosa fare per poter recuperare i file conservati sull’unità esterna.

Come recuperare i dati da SSD WD Blue SA510 the BLUE BUG

Gli Hard Drive SSD Blue sembrano affetti da un nuovo BUG che abbiamo chiamato the BLUE BUG. Il Drive non viene riconosciuto da nessun computer e adattatore. In questo articolo esaminiamo il bug e illustriamo il metodo di recovery.

Come recuperare i dati da un disco esterno Seagate che non si avvia

Come tutti gli hard disk anche gli hard disk Seagate può andare incontro a guasti e malfunzionamenti e non avviarsi più. Come risolvere il problema? Come recuperare i dati?

Recovery Italia® GROUP

DATA RECOVERY SERVICE SRL
Via del Fosso Centroni, 4 Roma (RM)
PIVA.: 14931361001

Sede di Roma Sud

Via del fosso centroni, 4
00118 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A ANAGNINA
Sede di Roma Prati

Via Attilio Regolo 19
00192 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A LEPANTO
Sede di Milano

Via Santa Maria Valle, 3
21220 Milano
Call Center 39 02 00611518
Email: info@recoveryitalia.it

METRO M3 MISSORI