Data Recovery Heroes.

Recovery Italia® può aiutarVi a risolvere con successo qualsiasi caso di perdita di dati.

preventivo immediato

Come Creare una immagine di un hard disk danneggiato con Challenger Rocket

Challenger Rocket è il più sofisticato strumento al mondo per acquisizione e trattamento di dispositivi a blocchi.
Rocket è dotato di un algoritmo di lettura dalle incredibili caratteristiche in grado di leggere dispositivi inaccessibili a qualsiasi computer.

Perchè creare una immagine di un hard disk danneggiato

Quando un hard disk accumula molte aree danneggiate, è comune che il drive si blocchi e che il computer (WINDOWS) segnali l'errore "errore di ridondanza cliclico"

Questa condizione blocca completamente il computer, e se il drive danneggiato è lo stesso che occupa il sistema operativo, è possibile che il PC non sia in grado di partire, o peggio provi ad eseguire automaticamente il CHECK DISK, uno strumento dai risultati indeterminabili, complice e causa di moltissimi casi di perdita di dati.

Creare una immagine del volume off-line è la scelta giusta

Nei casi di danneggiamento dei settori è bene considerare che un settore danneggiato, non si puo' riparare, e il tentativo reiterativo del sistema operativo di riprovare a leggerlo, (da qui errore di ridondanza cliclico ) puo' addirittura essere fatale per il drive danneggiato.

Una buona scelta è creare una immagine del drive danneggiato, escludendo letteralmente le zone illeggibili e recuperare quello che è ancora integro.

Nella maggioranza dei casi, i settori danneggiati non interessano dati, ma zone di sistema operativo, sottoposte a cicli di lettura o scrittura maggiori.

Come iniziare a creare una immagine del drive danneggiato

Prima di tutto è necessario scaricare Rocket, se desideri lavorare con windows o ChallengerOS se desideri un sistema operativo dedicato a questo tipo di operazione.

Seleziona e un hard disk dove sarà salvata l'immagine, considerando che l'immagine sarà grande quanto il drive da clonare.

esempio: se devi creare una immagine di un hard disk da 500GB ha bisogno di un hard disk almeno da 750GB.

Attenzione ! Non usare MAI alcuna partizione del disco danneggiato

Uno scenario ideale in Windows potrebbe essere:

1) Hard Disk Primario con sistema operativo funzionante

2) Hard Disk Secondario ( il drive danneggiato da recuperare )

3) Hard Disk Dati per il salvataggio della immagine

Come creare l'immagine del disco con Rocket

  1. Dal menu principale seleziona "new task wizard"
  2. Seleziona Disk Image
  3. Seleziona il nome del task 
  4. Seleziona dove salvare il task ( seleziona il disco dati per salvare l'immagine)
  5. Seleziona il sorgente ( fai molta attenzione nel riconoscere il drive da clonare )
  6.  Premi il tasto Finish

Rocket ti consente di personalizzare il comportamento della lettura e la sua sensibilità.

Ti consigliamo di abilitare le seguenti opzioni:

Le opzioni di lettura sono moltissime e sono auto esplicative, comunque se il drive è molto danneggiato e tende a bloccarsi, puoi settare queste opzioni dalla "scheda errors" nelle opzioni.

  1. Jump After Consecutive Blocks 1
  2. jump Size 10000
  3. Deseleziona Perform Operations After Jump

Con questo settaggio il drive salta un gruppo ampio di settori durante il primo passaggio ottimizzando il risultato globale.

Successivamente potrai "pulire" le sezioni saltate e eseguire la rifinitura della lettura.

E' sempre meglio leggere il maggior numero di settori validi che insistere su zone danneggiate.

Al termine della lettura, controlla il log per verificare il livello di errori.

Per eseguire l'analisi e la gestione della mappa LBA leggi l'articolo successivo, Lettura del drive danneggiato, la Mappa LBA.

Quando l'immagine è terminata

Al termine del processo di imaging, il risultato sarà un file esattamente speculareal disco di origine, che potrai analizzare con qualsiasi programma di recupero dei dati o con rocket stesso.


Nas infetto? Ecco come recuperare i dati dal vostro dispositivo nel caso fosse stato attaccato da virus informatici

Se state leggendo questo articolo, probabilmente avete avuto la sfortuna di subire un attacco di ransomware sul vostro sistema NAS e ora siete alla disperata ricerca di una soluzione per recuperare i vostri dati crittografati. La buona notizia è che non siete soli: esistono metodi affidabili per ripristinare i file persi e proteggervi da futuri attacchi informatici. In questa breve guida, vedremo

Recupero dei dati da un iMac con scheda madre danneggiata: tutte le soluzioni che potete sfruttare

Se la scheda madre dovesse venire danneggiata, il vostro iMac potrebbe smettere di funzionare correttamente, causando possibili perdite di dati o rendendoli comunque inaccessibili. Ci sono diverse cause che possono portare al danneggiamento della scheda madre.

Recupero dati da smartphone Android con scheda madre danneggiata

Cosa succede quando il telefono smette di funzionare non per un guasto qualsiasi, ma per il danneggiamento della scheda madre? È possibile recuperare tutti i dati e come? Facciamo chiarezza su questi aspetti che interessano ogni proprietario di uno smartphone Android (e non solo).

Come recuperare i dati da un SSD che non viene riconosciuto dal PC: ecco le soluzioni più efficaci

Quando un SSD (Solid State Drive) smette improvvisamente di essere riconosciuto dal computer, è una situazione frustrante che può portare alla perdita di dati importanti. Normalmente su questo disco viene installato il sistema operativo e i software per le task di cui ti occupi abitualmente, ma negli ultimi modelli di laptop e desktop notiamo anche che tale memoria sostituisce completamente l’

Come Creare una immagine di un hard disk danneggiato con Challenger Rocket

Scopri Come creare una immagine di un hard disk danneggiato con Challenger Rocket

Listino Recupero Dati Recovery Italia

Scopri i profili di data recovery disponibili e scegli quello più adatto alle Tue esigenze

Come ottenere e far funzionare ChallengerOS

come ottenere e far partire challengerOS il rivoluzionario sistema operativo progettato in recovery italia per il recupero dati

Come importare un volume lvm con Linux ChallengerOS

Come importare un volume lvm installato su altro sistema su challengerOS o linux

Challenger Rocket, come eseguire la clonazione di un hard disk rotto

Come utilizzare correttamente challenger rocket per eseguire la clonazione di un hard disk danneggiato

RECUPERO DATI DA HARD DRIVE INTERNI
SERVIZI
HARD DRIVE

Qualsiasi hard disk, anche quello che sembra più affidabile e di qualitá può tradirci improvvisamente. Recovery Italia è specializzata nel recupero dei dati da hard disk e memorie esterne con qualsiasi tipo di danneggiamento e perdita di dati, dalle formattazioni accidentali, ad eventi naturali o errori umani come le cadute a terra.

dettagli
RECUPERO DATI DA MEMORIE ESTERNE
SERVIZI
HARD DRIVE

Gli Hard Disk Esterni dominano il mercato dello storage consumer.Chiunque ha una memoria esterna dove salva Foto Video e Film. La portabilit dei drive esterni li espone a rischio di shock fisici e cadute a terra.

dettagli
RECUPERO DATI DA SISTEMI RAID
SERVIZI
RAID

Recovery Italia interviene su tutti i livelli o configurazioni di Raid, in qualsiasi caso di perdita dei dati, anche quando l”array presenti numerose unitá degradate o in fault.I nostri ingegneri sono in grado di intervenire su qualsiasi tipo di assemblaggio RAID come RAID 0, RAID 1, RAID 3, RAID 5, RAID 6 oltre raid proprietari e configurazioni ibride.

dettagli
RECUPERO DATI DA SERVER E NAS
SERVIZI
NAS

Recovery Italia può recuperare dati da sistemi NAS (Netword Attached Storage) di qualsiasi produttore, e con qualsiasi tipo di danneggiamento. Il NAS é un sistema che puó essere dotato di una o più unita disco, generalmente usato per la condivisione di documenti,file ed elementi multimediali tra diverse postazioni di lavoro collegate in rete.

dettagli
Recovery Italia® GROUP

DATA RECOVERY SERVICE SRL
Via del Fosso Centroni, 4 Roma (RM)
PIVA.: 14931361001

Sede di Roma Sud

Via del fosso centroni, 4
00118 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A ANAGNINA
Sede di Roma Prati

Via Attilio Regolo 19
00192 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A LEPANTO
Sede di Milano

Via Santa Maria Valle, 3
21220 Milano
Call Center 39 02 00611518
Email: info@recoveryitalia.it

METRO M3 MISSORI