recovery italia punti di forza

Come trasferire i dati da un iPhone rotto ad uno funzionante

Recuperare i dati da uno smartphone è un’attività sempre complessa

recupero dati iPhone

Sebbene I cellulari siano dispositivi di uso comune, siamo portati a pensare che anche la tecnologia su cui si basano sia di facile intuizione e accessibile quasi a tutti.
Tuttavia, ogni smartphone ha delle caratteristiche tecniche specifiche, sia in base al modello e marca, sia in base al sistema operativo.
In questo articolo parleremo di tutti quei casi in cui da un iPhone, o da qualsiasi altro dispositivo iOs danneggiato, si possa estrarre il prezioso contenuto e trasferirlo su una nuova unità funzionante.
Come già affermato in molti articoli del nostro blog, è possibile recuperare i dati da un iPhone rotto, ma esistono dei presupposti specifici, perchè la procedura abbia successo.
Di seguito indichiamo una checklist affidabile per verificare le condizioni del tuo iPhone rotto:

- l’iPhone è fisicamente disponibile per essere diagnosticato in laboratorio;

- l’iPhone è stato già visionato da un’assistenza telefonia autorizzata, ma è stato riconsegnato completo di tutte le sue componenti;

-l’iPhone non ha subito un ripristino delle informazioni prima del danneggiamento;

-l’ iPhone non è stato disabilitato.

Questa checklist si basa su situazioni in cui è matematicamente impossibile attivare una procedura di recupero dati su un iPhone guasto. Per tutte le altre situazioni possiamo richiedere la valutazione gratuita del nostro iPhone presso il nostro laboratorio di recupero dati.

Recuperare i dati persi dal tuo iPhone rotto

Per poter estrarre la memoria di un iPhone rotto è necessario che il dispositivo sia funzionante nei comandi principali, come il tasto di accensione e il touchscreen, unica modalità in grado di autorizzare il pc a cui viene collegata lo smartphone via porta USB.
Qualora l’iPhone sia in condizioni di totale inoperatività, la procedura di recupero dati prevede una serie di operazioni tecniche, volte alla “riparazione” dell’iPhone. Possiamo affermare pero’ che questi interventi tecnici hanno come unico intento l’accensione del dispositivo e l’acquisizione della memoria.

E’ possibile trasferire i dati da un iPhone rotto ad uno funzionante?

Il trasferimento dei dati da un dispositivo iOs rotto ad uno nuovo o funzionante è possibile se:

- esiste un backup dello smartphone precedente al guasto;

- la procedura di recupero dati da iPhone rotto è andata a buon fine.

I dispositivi iOs si avvalgono del potente mezzo iTunes, che permette la gestione completa dei nostri contenuti, sia come strumento di salvataggio che di reinserimento dati.
Tramite un pc windows sarà sufficente caricare il backup in nostro possesso dentro la cartella “backup” per ottenere la configurazione del nuovo iPhone esattamente uguale a quella del dispositivo rotto.

inserimento backup iPhone