recovery italia punti di forza

SSD - Solid State Disk

Un’unità a stato solido presenta notevoli differenze con un hard disk.
Impropriamente viene definita “disco” a stato solido ma non ha parti in movimento, e non ha niente a che vedere con un hard disk, anzi, potremmo paragonarla ad una chiavetta usb, ma non di certo ad un hard disk rigido.

La tecnologia su cui si basa una unità a stato solido è la memoria FLASH.

recuperare dati unità ssd a stato solido

La memoria flash è quella che troviamo a bordo dei nostri smartphone e delle chiavette usb.

L’unità SSD si compone di:

Un’infrastruttura molto semplice dal punto di vista del numero di componenti, ma molto complessa quando parliamo di recupero dati e di operazioni tecniche.

Vantaggi e Svantaggi di un SSD

La caratteristica principale della memoria flash è quella di essere una memoria “a termine”

Cosa intendiamo quando parliamo di memoria “a termine”? La memoria flash ha un tempo vitale predefinito, non è destinata a durare nel tempo. E’ sensibile all’usura, e si consuma man mano che la si utilizza.

Il vantaggio principale, che distingue un SSD da un hard disk, è l’assenza di componenti meccaniche. Questo fa sì che un SSD non abbia alcuna sensibilità agli urti e alle cadute (principale cause di perdita dati per gli hard disk).

Non avendo parti in movimento come le testine infatti, l’urto non ha alcun impatto su una memoria flash.

unità a stato solido SSD

Oltre l’assenza di componenti in movimento, la memoria flash è estremamente performante in termini di velocità e consumo.

Le prestazioni in lettura e scrittura non sono paragonabili ad alcun altro dispositivo. La velocità è determinata soprattutto dall’assenza di parti in movimento.

A valorizzarne la diffusione delle memorie flash anche la maneggevolezza e la compattezza di tali dispositivi.

Come ogni dispositivo vi sono caratteristiche meno vantaggiose anche su una unità SSD.
La principale è quella di degradarsi nel tempo.

L’usura e la degradazione sono causate dalla modalità di gestione delle scritture della memoria flash; una cella di memoria flash non viene modificata quando si inseriscono nuove scritture, come accade un disco rigido, ma viene di volta in volta riscritta ex novo. L’unità SSD e la sua memoria flash così si usurano inevitabilmente e si degradano man mano, rallentandosi fino a fermarsi definitivamente.

I nostri tecnici possono operare su memorie flash di qualsiasi tipologia e con qualsiasi numero di chip.

Recovery Italia è in grado di recuperare le informazioni direttamente estraendo i dati dai singoli integrati EEprom ricostruendone le rotazioni logiche ed il flusso dati originale.

Unità a stato solido recupero dati memoria flash
Metodologia di recupero dati da Flash Memory

Tutte le periferiche basate sulle memorie di massa statiche offrono la disponibilita di storage senza parti in movimento, al contrario degli hard disk tradizionali e rappresentano lo strumento ideale per il trasporto dei dati. Come tutti i dispositivi elettronici purtroppo i pendrive USB soffrono di problemi elettrici dovuti a collegamenti errati, sbalzi di tensione danneggiamento interno dei mic

SSD e sicurezza dei dati: perchè si perdono dati anche da un SSD

Sembrava fosse la rivoluzione tecnologica di tutti i tempi, e forse per certi versi lo è, ma anche per gli SSD può esserci perdita dei dati. Parliamo di SSD e sicurezza dei dati, ovvero perchè si perdono i dati anche da un SSD?

Pendrive e SSD vengono recuperati in camera bianca?

Un mito da sfatare quello per cui tutti i dispositivi sottoposti ad operazioni di recupero dati devono essere trattati in camera bianca. Pendrive e SSD vengono recuperati in camera bianca? La risposta è del tutto negativa.

Recuperare dati  da SSD Apple bloccato durante aggiornamento

Come recuperare i dati da un disco a stato solido SSD si bloccato durante l aggiornamento al sistema operativo High Sierra di Mac.