recovery italia punti di forza

Recuperare dati da hard disk caduto che non mostra il contenuto

La caduta dell’hard disk è sempre una delle cause principali per cui si perdono i dati; oltre ad essere tra le cause più importanti è anche quella che crea maggiori danni al drive, e che potrebbero comprometterne il risultato.

Vediamo come intervenire per recuperare dati da un hard disk caduto che non mostra più il contenuto.

Si tratta di un hard disk Hitachi esterno contenuto all’interno di un box Trekstor.

Sintomatologia

Ciò che è accaduto sull’hard disk da cui si sono persi i dati oggi è che dopo una brusca caduta l’hard disk non fa più vedere i file contenuti al suo interno. Il contenuto del drive quindi, dopo la caduta, non è più visibile.

recuperare dati da un hard disk esterno Trekstor caduto

L’utente non ha avvertito rumori anomali o particolari da dover sottolineare.

Non appena verificatosi l’evento della caduta, l’utente ha tentato di leggere il drive collegandolo via usb come di consueto ma senza successo. L’hard disk viene correttamente rilevato dal sistema, ma al momento di accedere ai file contenuti al suo interno questi non possono essere visualizzati. L’hard disk si mostra come se fosse vuoto.

La diagnosi sull’hard disk

Per verificare lo stato di un hard disk che sappiamo essere caduto non andiamo ad eseguire operazioni anche in fase di diagnosi che possano esporlo a rischi dovuti alla forzatura di uno scenario che potenzialmente potrebbe essere già molto complesso.

Un hard disk caduto evitiamo di collegarlo anche a software professionali ed andiamo subito ad aprirlo per analizzare internamente la situazione provocata dalla caduta.

Lo stato di questo hard disk è meno grave rispetto agli scenari più soliti di una caduta.
La superficie si mostra come danneggiata ma non in maniera eccessiva o preoccupante.

Le diverse aree danneggiate implicano una lettura specialistica dei settori logici.

L’hard disk risulta in stato di operatività, anche dal punto di vista meccanico, ma non si esclude la necessità di praticare un trapianto del gruppo testine durante le fasi di recupero dati.

Attività tecnica

Una delle conseguenze tipiche di un hard disk caduto è proprio la difficoltà di aprire o visualizzare alcuni file o alcune cartelle, oppure l’intero contenuto del drive.

Come abbiamo detto l’hard disk, almeno in fase preliminare, si mostra come operativo, dunque non necessita di sottoporsi ad un intervento diretto al livello di meccanica, quindi di testine.

Recuperare hard disk esterno Trekstor

In casi di danneggiamento della superficie magnetica si procede con una lettura a basso livello della superficie dell’hard disk caduto, saltando le zone danneggiate con tecnica jump.
A tal proposito vi proponiamo il nostro video guida per la lettura di un hard disk esterno con superficie danneggiata con il sistema ChallengerOS al link https://youtu.be/W53GnrzAOjY , che rispecchia esattamente come si procede con la nostra strumentazione in casi analoghi (la differenza con il caso trattato nel video è che il Western Digital non veniva riconosciuto dal sistema operativo).

Recupero dati da hard disk Seagate ST9500325AS caduto

Recuperare i dati da un hard disk Seagate modello ST9500325AS caduto a terra, visionato precedentemente da assistenza tecnica, con danno meccanico.

Come leggere e recuperare dati da hard disk in modalità fisica

Come leggere e recuperare dati da hard disk in modalità fisica, senza l'interazione del sistema operativo, con ChallengerOS, senza necessità della PCI board.