recovery italia punti di forza

Come recuperare i dati da un hard disk con partizione RAW

Nel nostro post di oggi vediamo come recuperare i dati da un hard disk con partizione RAW.

Iniziamo spiegando in cosa consiste la partizione RAW, cosa significa per l’hard disk e soprattutto per i dati al suo interno. Il filesystem RAW si presenta come una parte dell’hard disk, o di qualsiasi altra tipologia di memoria, ma non viene riconosciuto da Windows. Questo filesystem è obsoleto, e non essendo riconosciuto dal sistema, all’interno della sua partizione non vi sono file o cartelle.

Rcuperare i dati da un file system Raw

Perché occorre recuperare dati da un hard disk con filesystem RAW? Quando ci troviamo di fronte ad un filesystem RAW non possiamo utilizzare il drive neanche per memorizzare dati. L’utente non riesce ad accedere all’hard disk, quindi a file e/o cartelle contenute in esso, e non è raccomandata alcuna formattazione del drive, che finirebbe per danneggiare irreparabilmente i file contenuti nell’hard disk.

La formattazione in presenza di un hard disk con filesystem RAW non è affatto una soluzione come molti utenti credono. Spesso è proprio la formattazione a precludere la possibilità di recuperare dati, file e cartelle inserite nel disco. Molti utenti richiedono l’intervento di data recovery su un filesystem RAW dopo aver avviato la formattazione sul drive.

Verificando le proprietà del disco possiamo renderci subito conto che il filesystem viene indicato appunto come RAW e che i dati hanno un volume pari a 0, vale a dire che i nostri dati sono andati persi a causa del filesystem obsoleto, e che occorre procedere con un recupero dati professionale da hard disk con filesystem RAW.

Quali situazioni potremmo trovare in caso di hard disk con filesystem RAW?

Ecco di seguito alcuni scenari, o situazioni tipo che potrebbero verificarsi con la presenza di un filesystem RAW:

· Finestra di dialogo con Disco o Partizione non accessibile, ci richiede la formattazione

· Nell’eseguire un Check Disk il sistema comunica che il filesystem del drive che stiamo usando è di tipo RAW, e l’operazione di Check Disk non può essere avviata su filesystem RAW

· Finestra di dialogo che comunica la mancanza di riconoscimento di un filesystem valido, richiede drive adatti al filesystem che si vuole utilizzare per l’operazione che abbiamo chiesto di avviare

· Se apriamo il menù Proprietà del disco vediamo che il volume è 0 byte e non viene specificato nessun filesystem

Per recuperare dati persi con filesystem RAW occorrono interventi professionali, e non basta avviare una formattazione come suggerito dal sistema nella finestra di dialogo.

Perché un disco rigido può diventare RAW?

Vediamo le principali cause che possono determinare una situazione come quella del nostro post di oggi:

· Problemi di funzionamento di Windows

· Corruzione del disco rigido Partition Table

· Malfunzionamenti hardware o guasti al disco rigido

· Interruzione improvvisa durante il processo di formattazione

· Processo di ri-partizionamento non andato a buon fine o interrotto

· Danneggiamento del Master Boot Record

· Infezione da virus al filesystem

Ciò che si verifica è che il sistema operativo non è in grado di allocare i dati come farebbe in presenza di un filesystem regolare, impossibilità causata proprio dalla corruzione del filesystem.

Ricordiamoci però di non eseguire mai la formattazione, anche quando è il sistema a chiedercelo!

Hai bisogno di aiuto o desideri una consulenza ?
Puoi contattare il nostro staff tecnico all'indirizzo info@recoveryitalia.it o al nostro call center:
Numero Verde: 800.178.951