Data Recovery Heroes.

Recovery Italia® può aiutarVi a risolvere con successo qualsiasi caso di perdita di dati.

preventivo immediato

Come leggere e recuperare dati da hard disk in modalità fisica

24/05/2018
BASIC KNOWLEDGE

Analizziamo oggi come leggere e recuperare dati da hard disk in modalità fisica, con ChallengerOS, senza necessità di PCI board, e senza l'interazione del sistema operativo.
La procedura physical mode consente di accedere ai settori dell'hard disk senza transitare per il sistema operativo; in tal modo Challenger Rocket è in grado (come nessun'altro sistema) di negoziare comandi fisici in real mode, senza interazione da parte del Kernel.

La modalità fisica è più veloce di quella posix, poichè elimina completamente la cache e le code di anticipazione, permettendo di recuperare i dati da un hard disk senza bisogno di collegare la nostra PCI board.

Il dispositivo di cui approfondiremo oggi è un hard disk Seagate Barracuda ST2000.

Per poter funzionare, il physical mode non ha alcun tipo di requisito, occorre solo collegare l'hard disk con connessione SATA alla scheda madre.

Colleghiamo quindi il nostro hard disk Seagate alle porte SATA e all'alimentazione e lanciamo Challenger Rocket.

Andiamo immediatamente a bloccare il demone di riconoscimento hardware cliccando su Stop UDEV, a cui seguirà uno Scan Disk Devices per una scansione dei dispositivi.
Cliccando sul pulsante Open Device verifichiamo il Seagate Barracuda collegato e lo selezioniamo con il pulsante Select.

Dalle Applicazioni apriamo il Mate Terminal e digitiamo iostat, le statistiche di lettura kernel del drive che stiamo analizzando (in questo caso sda).
Premiamo Play e vediamo l'hard disk in lettura in modalità posix, quindi direttamente dal sistema operativo. Digitando di nuovo iostat notiamo il valore cambiato, ciò significa che il sistema operativo sta leggendo il Seagate.

Dalle Opzioni selezioniamo il Physical Mode per la lettura, premiamo Play e Rocket così andrà a leggere le informazioni senza passare per il sistema operativo.
Premiamo il pulsante Stop e verifichiamo con iostat che non vi è stato alcun comando di lettura transitato per il sistema operativo.

Con il tasto Opzioni, Reading, Use DMA protocol utilizziamo il bus master.
E' possibile notare subito la differenza tra la lettura da sistema operativo e la lettura DMA di Challenger Rocket.
Possiamo eseguire lo switch in modalità di protocollo in real time, tornando alla lettura posix e viceversa, senza che il processo di lettura subisca alcuna interruzione.

La modalità di lettura fisica (physical mode) è estremamente utile quando ci troviamo di fronte ad hard disk danneggiati.
La lettura fisica non consente al sistema operativo di utilizzare le code, e non andrà in blocco quando la lettura incontra aree danneggiate.

Nel nostro caso specificio la negoziazione è di tipo PIO 4, estremamente conservativa per la superficie del drive.

Hai bisogno di aiuto o di maggiori informazioni ?

Contatta il nostro call canter o inviaci una richiesta di assistenza a info@recoveryitalia.it. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per una consulenza gratuita.

numero verde recovery italianumero verde recovery italia
numero verde recovery italia numero verde recovery italia
Cancellazione sicura di un hard disk con ChallengerOS

Come avviare la cancellazione sicura di un hard disk con sistema ChallengerOS, mediante cancellazione sicura per sovrascrittura, il metodo pi efficace e sicuro.

Challenger Rocket il sistema professionale per il recupero dei dati da hard disk drive

Challenger Rocket il software professionale per il data recovery e analisi forense da dispositivi di memorizzazione dati danneggiati

Come clonare un hard disk interno senza smontare il computer

Come creare un clone dell'hard disk interno di un notebook senza smontare il computer, con il nostro sistema ChallengerOS.

Come recuperare i dati da un disco Lacie che non funziona più

I dischi rigidi esterni Lacie sono tra i prodotti più apprezzati da coloro che hanno bisogno di archiviare e trasferire dati in modo rapido e sicuro. Grazie alla loro velocità e funzionalità, questi dispositivi si sono guadagnati infatti la fiducia di utenti di ogni tipo, dalle famiglie ai professionisti. Può capitare, però, che nel corso del loro ciclo di vita possano presentino delle pr

Come recuperare i dati da un disco esterno WD My Passport che fa rumore

Hai collegato il tuo disco esterno WD My Passport al computer Windows o MacOS come fai regolarmente e senti dei rumori sospetti? Vediamo più nel dettaglio quali sono le cause e soprattutto, considerando il rischio di guasti e malfunzionamenti, cosa fare per poter recuperare i file conservati sull’unità esterna.

Come recuperare i dati da SSD WD Blue SA510 the BLUE BUG

Gli Hard Drive SSD Blue sembrano affetti da un nuovo BUG che abbiamo chiamato the BLUE BUG. Il Drive non viene riconosciuto da nessun computer e adattatore. In questo articolo esaminiamo il bug e illustriamo il metodo di recovery.

Come recuperare i dati da un disco esterno Seagate che non si avvia

Come tutti gli hard disk anche gli hard disk Seagate può andare incontro a guasti e malfunzionamenti e non avviarsi più. Come risolvere il problema? Come recuperare i dati?

Recovery Italia® GROUP

DATA RECOVERY SERVICE SRL
Via del Fosso Centroni, 4 Roma (RM)
PIVA.: 14931361001

Sede di Roma Sud

Via del fosso centroni, 4
00118 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A ANAGNINA
Sede di Roma Prati

Via Attilio Regolo 19
00192 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A LEPANTO
Sede di Milano

Via Santa Maria Valle, 3
21220 Milano
Call Center 39 02 00611518
Email: info@recoveryitalia.it

METRO M3 MISSORI