recovery italia punti di forza

Trattamento antiossido per il recupero dati da cellulare caduto in acqua

Per recuperare i dati da un cellulare caduto in acqua é necessario un trattamento antiossido professionale. Un' operazione antiossido é indispensabile al fine di eliminare ogni traccia di liquido presente nel dispositivo, e preparare uno scenario adeguato alle successive operazioni di recupero dati

Recuperare i dati contenuti in un cellulare caduto in acqua o altro liquido

Il trattamento antiossido per eliminare il liquido presente sul cellulare

Nei casi di perdita dati da cellulare caduto in acqua o invaso da altro liquido é necessario sottoporre il dispositivo ad un trattamento antiossido.
Il trattamento antiossido é indispensabile quando il cellulare viene a contatto con acqua, dolce o salata, o con liquido di qualsiasi altra entità e composizione.
Particolarmente complessa é l' operazione antiossidante su un cellulare che é stato invaso da acqua salata, poiché gli elementi salini hanno un livello di aggressività sulle memorie decisamente maggiore.
Il trattamento antiossido su cellulare caduto in acqua salata deve essere avviato nel minor tempo possibile e nella maniera più immediata, al fine di scongiurare lesioni e corrosione del dispositivo dovute all' ingresso del sale su componenti vitali per il funzionamento e l' operatività del cellulare. L' acqua salata, e gli elementi salini quindi, corrodono e creano microlesioni ai componenti tecnici del dispositivo mobile, nonché microcortocircuiti all' apparato elettrico se l' ingresso dell' acqua avviene a dispositivo acceso, o se questo sia stato acceso successivamente dall' utente.
Il trattamento antiossido su cellulare caduto in acqua dolce, o liquido diverso dall' acqua salata, sembra risultare meno impellente. L' acqua dolce é meno invasiva e meno corrosiva rispetto a quella salata, contribuendo quindi a creare uno scenario di lavorazione e di intervento tecnico talvolta meno compromessi.

Come si svolge il trattamento antiossido?

Le operazioni di trattamento antiossido eliminano il liquido dal dispositivo e permettono di procedere con il recupero dei dati cancellati o presenti

Il trattamento antiossido prevede l' utilizzo di un liquido antiossidante, che prepara il dispositivo ad essere trattato con uno strumento apposito che crea un movimento vibrante, facendo sì che la scheda madre del cellulare e i componenti del dispositivo perdano eventuali tracce di elementi salini e di liquido rimanenti.
Terminata questa fase preliminare, il Tecnico verifica con un microscopio a lettura ottica lo stato in cui riversano le piste elettriche della scheda madre, analizzandone l' integrità, e valutare così la possibilità di alimentare il dispositivo e permettere il recupero dei dati.

Il trattamento antiossido é una riparazione definitiva?

Non é possibile affermare con certezza se un cellulare sottoposto a trattamento antiossido riprenda a funzionare correttamente in maniera definitiva.
Il trattamento antiossido é sicuramente indispensabile per poter estrarre  i dati da un cellulare invaso da acqua o altro liquido: in questo consiste lo scopo principale dell' operazione.
Molte sono le situazioni in cui il trattamento antiossido si é rivelato una riparazione definitiva.
Vista l' impossibilità di determinare con certezza quanto l' operazione di trattamento antiossido possa mantenere in stato di operatività il dispositivo, garantendone quindi il funzionamento, é consigliata un' azione tempestiva ed immediata di salvataggio dei dati recuperati.

Dopo un trattamento antiossido é possibile recuperare dati cancellati e dati presenti sulla memoria del cellulare?

Le operazioni di recupero dati che seguono un trattamento antiossido permettono di recuperare dati presenti nella memoria del cellulare, o dati cancellati da questa.
Indipendentemente dalla tipologia di dati da recuperare, che siano quindi ancora presenti all' interno della memoria, o che siano stati cancellati precedentemente al danneggiamento, il trattamento antiossido ha il solo obiettivo di permettere di restituire operatività al dispositivo mobile, e poter procedere all' eventuale estrazione dati.

 

Samsung s3 non recuperabile dopo disassemblaggio fai da te

Un caso di recupero dati purtroppo impossibile anche per noi: un Samsung s3 non recuperabile dopo un tentativo di disassemblaggio precedente, evidentemente casalingo. Vi raccontiamo di questo caso che potremmo considerare emblematico per comprendere quanto dannosi possano essere quelli che la maggior parte degli utenti considera banali tentativi casalinghi.