recovery italia punti di forza

Recupero File Cancellati con Rocket utilizzando Virtual Allocation Bitmap

Quando un file viene cancellato da un file system in tutte le diversificazioni di tecnologia di memorizzazione dei dati il file non viene cancellato ma semplicemente rimosso dalla allocazione del file system stesso.

Questo comporta inevitabilmente che lo spazio precedentemente impegnato venga considerato “libero” nonostante il file sia ancora disponibile nei settori del disco o della periferica di memorizzazione dati.

Tutti i software di recupero dei dati, dispongono di funzioni di scansione, più o meno complesse in grado di localizzare i file non allocati, cancellati o elementi persi del file system.

Il recupero dei file cancellati con Rocket

Rocket è in grado di elaborare una mappa di allocazione utilizzando le informazioni di ogni singolo file e la propria frammentazione/distribuzione su file system.
E’ possibile creare una virtual allocation map selettiva selezionando cartelle specifiche, o crearla sulla base del risultato visibile nel FileSystem View.

Come Recuperare File Cancellati utilizzando la Virtual Allocation Map

  1. Lancia Challenger Rocket
  2. Seleziona la periferica facendo Click su Open Device
  3. Dalla ToolBar seleziona “File System View”
  4. Fai Doppio Click sul nome del disco nella Sezione Tree di sinistra
  5. Seleziona la partizione desiderata
  6. Quando La “root” del file system sarà disponibile seleziona tutte le cartelle che intendi indicizzare.
  7. Con il Bottone Destro Del Mouse seleziona Create Virtual Allocation Bitmap.

Successivamente sarà possibile eseguire un file carving con il comando “ Tools > Disk Tools > File Recovery By Type ”

Dalla Finestra Di File Recovery selezionate opzione “search into slack space” per abilitare la ricerca selettiva nello spazio non allocato