Data Recovery Heroes.

Recovery Italia® può aiutarVi a risolvere con successo qualsiasi caso di perdita di dati.

preventivo immediato

Nas infetto? Ecco come recuperare i dati dal vostro dispositivo nel caso fosse stato attaccato da virus informatici

2024-02-20 09:55:52
BASIC KNOWLEDGE

Se state leggendo questo articolo, probabilmente avete avuto la sfortuna di subire un attacco di ransomware sul vostro sistema NAS e ora siete alla disperata ricerca di una soluzione per recuperare i vostri dati crittografati.

La buona notizia è che non siete soli: esistono metodi affidabili per ripristinare i file persi e proteggervi da futuri attacchi informatici.

In questa breve guida, vedremo insieme le diverse opzioni e strumenti disponibili e come prevenire ulteriori violazioni della sicurezza.

I livelli di RAID per la protezione del NAS

Prima di analizzare le possibili strategie per recuperare i dati crittografati e perduti a causa del ransomware, è importante avere ben chiaro alcuni aspetti relativi alla sicurezza informatica.

Esistono diversi livelli RAID (Redundant Array of Independent Disks), che consentono di distribuire e replicare i dati su più unità disco per garantirne l'affidabilità e la resilienza.

Non tutti i sistemi NAS supportano lo stesso livello RAID e, dunque, ogni situazione richiede un'analisi approfondita per determinare il metodo di recupero più efficace.

Procederemo quindi di seguito a vedere la procedura di ripristino dei dati che potreste seguire per recuperare le informazioni perdute.

come recuperare i dati da un nas infetto da virus informatico

Come recuperare i dati da un NAS infetto

Ora siamo arrivati al punto in cui proveremo a recuperare i dati. Prima di procedere, vi segnaliamo anche che abbiamo realizzato una guida che vi aiuterà a recuperare i dati nel caso il vostro NAS si fosse danneggiato a causa di altri fattori, in modo che possiate anche approfondire la questione per capire se il problema sia un ramsonware o un altro tipo di guasto.

Innanzitutto, è necessario identificare se ci sono settori danneggiati sulle unità NAS, dal momento che alcune varianti di ransomware possono nascondere la presenza di questi errori, rendendo più difficile il processo di recupero.

Per fare ciò, è possibile utilizzare strumenti proprietari forniti dal produttore del vostro NAS o software di terze parti che analizzano e riparano i settori danneggiati. I più conosciuti sono QNAP, Security Counselor e QU Firewall.

Se disponete di un archivio di file di backup recente, le probabilità di recuperare tutti o gran parte dei vostri dati sono molto elevate.

Tuttavia, bisogna prestare attenzione nel caso in cui anche i backup siano stati crittografati dall'attacco: prima di ripristinare i dati dalle copie di backup, è importante verificare che queste non contengano malware o codici malevoli. Anche in questo caso potrebbero tornare utili i tool appena menzionati, oppure affidarvi ad un esperto in materia vista la delicatezza della questione.

In alcuni casi, soprattutto quando non si dispone di una copia di backup dei dati persi, è possibile tentare il recupero dei dati crittografati attraverso una virtual machine. Ricreando l'ambiente del sistema originale

tramite una virtual machine, si può avviare il sistema operativo DSM e cercare soluzioni per decriptare i dati compromessi senza mettere a rischio le informazioni rimaste intatte sulle unità NAS principali.

Chiaramente queste soluzioni potrebbero risultare un po’ complicate da implementare per chi non è un addetto ai lavori: per questo motivo abbiamo a disposizione il nostro servizio clienti che potrete contattare tramite la pagina appena menzionata per conoscere immediatamente il nostro centro Recovery Italia più vicino a voi.

Come proteggersi da futuri attacchi ransomware

Una volta completato il processo di recupero dei dati, è molto importante adottare misure preventive per evitare futuri attacchi di ransomware.

Una delle pratiche migliori da seguire è quella di mantenere aggiornato il sistema operativo. Vi suggeriamo quindi di assicurarvi sempre di avere l'ultima versione del sistema operativo DSM installata sul dispositivo NAS. Gli aggiornamenti includono spesso correzioni di sicurezza e miglioramenti delle funzionalità.

Anche i backup, come accennato in precedenza, possono fare la differenza. Effettuare periodicamente backup dei propri dati su dispositivi esterni o in cloud storage apre un ulteriore livello di protezione contro la perdita di dati causata da virus e altre minacce informatiche.

Antivirus, anti malware e software di questo tipo vi tengono al sicuro dai ransomware. I software che abbiamo menzionato nel paragrafo precedente sono dotati sia di sistemi di scansione per rilevare minacce che di sistemi di protezione che lavorano costantemente mentre il NAS è acceso.

Installare e mantenere aggiornato un buon software antivirus sulle macchine locali e sulle unità QNAP NAS aiuta a prevenire e rilevare eventuali infezioni malware prima che possano causare danni significativi ai tuoi dati.

Infine, dovrete anche configurare adeguatamente le impostazioni di rete e firewall per garantire una protezione ottimale contro gli attacchi esterni.

Chiaramente la sicurezza è sempre al primo posto: avere un NAS su cui si archiviano dati importanti è comunque una responsabilità perché è un sistema leggermente più complicato da gestire rispetto ad un tradizionale hard disk o SSD. Per questo motivo cercate sempre di tenere il dispositivo al sicuro ed evitare di installare applicazioni o software malevoli di dubbia provenienza, specialmente se scaricati da siti web non sicuri. Alcuni esempi che abbiamo trattato sul nostro sito web riguardano anche CryptoWall e HOWDECRYPT, di cui vi suggeriamo anche di leggere gli articoli di approfondimento dedicati.

Nel caso non riusciate a recuperare i dati dal vostro NAS infetto potrete sempre contattare il nostro servizio clienti che è sempre a vostra disposizione al numero 06.98357672 o a info@recoveryitalia.it!

Hai bisogno di aiuto o di maggiori informazioni ?

Contatta il nostro call canter o inviaci una richiesta di assistenza a info@recoveryitalia.it. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per una consulenza gratuita.

numero verde recovery italianumero verde recovery italia
numero verde recovery italia numero verde recovery italia
Recupero dati danneggiati da virus

Recovery Italia puo affrontare casi di recupero dati danneggiati da qualsiasi Virus e Malware. Interventi per il recupero dei dati attaccati da qualsiasi Virus, anche da memorie formattate in seguito all attacco del Virus. Possiamo recuperare dati criptati o codificati da Virus e Malware, dati bloccati, dati a cui e stata modificata l estensione e qualsiasi altra tipologia di attacco

Virus CryptoWall come funziona il ransomware e come attacca i computer

Cryptolocker è un eseguibile, lanciato sul computer vittima con notevoli caratteristiche di protezione anti disassemblaggio e anti rilevazione che in un modo molto astuto, crypta i nostri files con una chiave molto forte. Recuperare dati attaccati da Cryptolocker, nelle sue numerose versioni, ? complesso e richiede uno studio profondo, in continuo aggiornamento.

Come Recuperare Files criptati dal virus CryptoLocker

Recovery Italia dopo una lunga analisi ha trovato la soluzione per il recupero dei files criptati da criptolocker. Scopri cosa fare e come recuperare i tuoi files criptati

Recupero dati da macchina virtuale attaccata da virus

Le macchine virtuali costituiscono un ausilio prezioso per condurre test informatici senza compromettere il sistema operativo principale del PC. Le macchine virtuali, per, non sono immuni dall?attacco dei virus informatici. Ci rappresenta un grande problema per coloro, soprattutto aziende e professionisti, che utilizzano le macchine virtuali per archiviare dati e informazioni sensibili.

Nas infetto? Ecco come recuperare i dati dal vostro dispositivo nel caso fosse stato attaccato da virus informatici

Se state leggendo questo articolo, probabilmente avete avuto la sfortuna di subire un attacco di ransomware sul vostro sistema NAS e ora siete alla disperata ricerca di una soluzione per recuperare i vostri dati crittografati. La buona notizia che non siete soli: esistono metodi affidabili per ripristinare i file persi e proteggervi da futuri attacchi informatici. In questa breve guida, vedremo

Pc non riconosce l'hard disk esterno: come accedere e salvare i dati

L'hard disk esterno è uno strumento prezioso per chiunque: un deposito pieno di documenti, foto, video e ricordi che non vorreste mai perdere. Ma cosa succede se un giorno il vostro fidato PC smette improvvisamente di riconoscere l'hard disk esterno? "Ho perso tutto? Sono definitivamente danneggiati i miei dati?" La risposta è no! Anche se può sembrare una situazione disperata, esistono diversi

Come recuperare passo-passo i tuoi dati da un NAS rotto

Capita a tutti di trovarsi in situazioni svantaggiose, ma quando si tratta dei tuoi preziosi dati conservati su un NAS rotto, può sembrare la fine del mondo. Ma non preoccuparti! Siamo qui per aiutarti a superare questo ostacolo apparentemente insormontabile. Il nostro post odierno è una guida passo-passo che ti fornirà strumenti essenziali e consigli pratici su come recuperare i tuoi dati da u

Come recuperare un hard disk esterno che all'accensione fa un rumore meccanico

Capita a tutti, prima o poi: ti affidi al tuo fidato hard disk esterno per conservare i tuoi preziosi dati e, un bel giorno, quando tenti di accendere il dispositivo... nulla! Peggio ancora, senti un inquietante rumore meccanico che potrebbe preannunciare la fine dell'unità. Ma non tutto è perduto! Benché sembri una situazione disperata, esistono dei metodi che possono aiutarti a recuperare que

Recovery Italia Stabilisce Nuovi Standard nelle Perizie e Analisi Forensi su Smartphone

Recovery Italia, leader nel campo delle perizie e delle analisi forensi digitali, annuncia un avanzamento significativo nelle tecniche di investigazione forense su smartphone, riaffermando il suo ruolo di pioniere nella sicurezza e nell'innovazione tecnologica.

Recovery Italia® GROUP

DATA RECOVERY SERVICE SRL
Via del Fosso Centroni, 4 Roma (RM)
PIVA.: 14931361001

Sede di Roma Sud

Via del fosso centroni, 4
00118 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A ANAGNINA
Sede di Roma Prati

Via Attilio Regolo 19
00192 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A LEPANTO
Sede di Milano

Via Santa Maria Valle, 3
21220 Milano
Call Center 39 02 00611518
Email: info@recoveryitalia.it

METRO M3 MISSORI