Data Recovery Heroes.

Recovery Italia® può aiutarVi a risolvere con successo qualsiasi caso di perdita di dati.

preventivo immediato

Come fare il clone di un hard disk con ChallengerOS e Rocket

24/05/2018
BASIC KNOWLEDGE

Vi spiegheremo oggi come fare il clone di un hard disk con ChallengerOS e Rocket.

L'attività di cloning di un hard disk è molto utile quando si va a lavorare su dischi danneggiati; con ChallengerOS è possibile personalizzare la lettura del drive, analizzare il filesystem personalizzandone l'algoritmo, ed eseguire il recupero dei dati in tempo reale.

Fare il clone dell'hard disk è utile quando il nostro hard disk è danneggiato e vogliamo recuperare i dati o avviare un'analisi forense.

Avviamo il clone di un hard disk Western Digital Passport con ChallengerOS

Entriamo a questo punto nel vivo della nostra clonazione di base, e vediamo come fare.

Nel primo step connettiamo il disco di destinazione al nostro personal computer che in questo caso è un Seagate Barracuda da 2 terabyte, ed accendiamo il computer con ChallengerOS.
Connettiamo tramite la porta USB il disco sorgente che in questo caso è un Western Digital Passport esterno da 320 GB, e lanciamo l'applicativo Rocket.

Creiamo un nuovo task con Rocket e selezioniamo Drive Cloning; diamo un nome al nostro task, e selezioniamo il drive sorgente (dunque il nostro WD da 320 GB); selezioniamo il drive di destinazione (il Seagate 2 terabyte), e premiamo il tasto Play per far partire il processo di clonazione del disco.

Durante la clonazione ogni settore del disco sorgente sarà trasferito sul disco di destinazione

E' possibile in questa fase accedere direttamente al filesystem virtuale, e, mentre leggiamo file e cartelle, gli stessi elementi vengono trasferiti in modo automatico sul disco di destinazione.

Possiamo eseguire anche un check di cluster ed elementi del filesystem mentre vengono trasferiti in maniera completamente automatizzata sul target di destinazione.

Possiamo andare a verificare cosa è avvenuto sul disco target, dunque il disco di destinazione, creando un nuovo task e selezionando il Seagate.

Vediamo come il filesystem sia stato trasferito in maniera integrale a partire dal masterboot record, alla root del drive e i file che abbiamo precedentemente trattato.

Hai bisogno di aiuto o di maggiori informazioni ?

Contatta il nostro call canter o inviaci una richiesta di assistenza a info@recoveryitalia.it. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per una consulenza gratuita.

numero verde recovery italianumero verde recovery italia
numero verde recovery italia numero verde recovery italia
Come recuperare i dati da un disco Lacie che non funziona più

I dischi rigidi esterni Lacie sono tra i prodotti più apprezzati da coloro che hanno bisogno di archiviare e trasferire dati in modo rapido e sicuro. Grazie alla loro velocità e funzionalità, questi dispositivi si sono guadagnati infatti la fiducia di utenti di ogni tipo, dalle famiglie ai professionisti. Può capitare, però, che nel corso del loro ciclo di vita possano presentino delle pr

Come recuperare i dati da un disco esterno WD My Passport che fa rumore

Hai collegato il tuo disco esterno WD My Passport al computer Windows o MacOS come fai regolarmente e senti dei rumori sospetti? Vediamo più nel dettaglio quali sono le cause e soprattutto, considerando il rischio di guasti e malfunzionamenti, cosa fare per poter recuperare i file conservati sull’unità esterna.

Come recuperare i dati da SSD WD Blue SA510 the BLUE BUG

Gli Hard Drive SSD Blue sembrano affetti da un nuovo BUG che abbiamo chiamato the BLUE BUG. Il Drive non viene riconosciuto da nessun computer e adattatore. In questo articolo esaminiamo il bug e illustriamo il metodo di recovery.

Come recuperare i dati da un disco esterno Seagate che non si avvia

Come tutti gli hard disk anche gli hard disk Seagate può andare incontro a guasti e malfunzionamenti e non avviarsi più. Come risolvere il problema? Come recuperare i dati?

Recovery Italia® GROUP

DATA RECOVERY SERVICE SRL
Via del Fosso Centroni, 4 Roma (RM)
PIVA.: 14931361001

Sede di Roma Sud

Via del fosso centroni, 4
00118 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A ANAGNINA
Sede di Roma Prati

Via Attilio Regolo 19
00192 ROMA
Call Center 39 06 98357672
Email: info@recoveryitalia.it

METRO A LEPANTO
Sede di Milano

Via Santa Maria Valle, 3
21220 Milano
Call Center 39 02 00611518
Email: info@recoveryitalia.it

METRO M3 MISSORI