Recupero dati Professionale da qualsiasi dispositivo.

INFO 800 178 951 PREVENTIVO

Recupero dati cancellati da NTFS

IL file system NTFS nasce negli anni novanta, quando Microsoft abbandonò lo sviluppo congiunto con IBM del sistema operativo OS/2 e decise di sviluppare in proprio Windows NT (che significa New Technology). Proprio per questo alcuni degli aspetti presenti nel file system HPFS di OS/2 sono presenti anche in NTFS.

La struttura

NTFS sfrutta un’indicizzazione a 64 bit, sebbene la sua implementazione sia basata soltanto su 32 bit. La struttura principale di un file system NTFS è la Master File Table (MFT), una tabella strutturata in blocchi (solitamente in record di 1KB) che contiene gli attributi di tutti i file del volume, inclusi i metadati. Tali attributi possono essere attributi residenti quando sono presenti in MFT, oppure, se non memorizzabili a causa del poco spazio, vengono salvati in qualche altra posizione del file system e prendono il nome di attributi non residenti. 

Le directory sono memorizzate come file: in ogni file-directory sono presenti degli attributi speciali, memorizzati in ordine lessicografico, che si riferiscono ai file contenuti in tale directory. I dati veri e propri dei file sono memorizzati in flussi puntati da appositi attributi Data.

Effetti di una cancellazione su partizione NTFS

Una eventuale cancellazione di un file da una partizione NTFS provoca una scrittura ed una modifica sulla MFT.
Il record di MFT viene “FLAGGATO“ e lo spazio cluster disponibile viene modificato in base alla quantità di cluster liberati con la cancellazione. Le informazioni rimangono perfettamente integre ed al loro posto.
Molto spesso un semplice programma di recupero dati da 30 dollari può risolvere il problema. E’ da considerare che un utilizzo del file system successivo alla cancellazione può portare alla sovrascrittura dei cluster “liberati“. danneggiando definitivamente il contenuto del file.

Un comportamento corretto da mantenere è SEMPRE non utilizzare il sistema sui cui è stata eseguita cancellazione. Molto comune il comportamento errato di tecnici informatici improvvisati, che installano programmi di recupero dati sui laptop e tentano dei recuperi in loopback sulla stessa macchina sulla quale è stata eseguita la cancellazione. Molto grave.

AffidateVi solo a chi ha conoscenze tecniche specialistiche.

La maggior parte dei tecnici che eseguono assistenza on site o che si occupano di installazioni di personal computer vanta di possedere nella “propria valigia degli attrezzi software miracolosi“.
Tali professionisti non conoscono la differenza tra un file system ed un altro ed hanno esclusivamente nozioni “empiriche“ provenienti dagli esperimenti fatti sui loro malaugurati clienti.
Siete disposti a correre tale rischio ?