Recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina

E' tempo di vacanze...è tempo quindi di cadute di cellulari, pc, e tablet in acqua!
Estremamente al passo con i tempi è vedere come recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina.

Questa volta non parliamo di cellulari, che forse vanno per la maggiore in termini di cadute in piscina e recupero dati, ma di hard disk.

Colpa forse della vita frenetica che seguiamo, ma i nostri pc di lavoro sembrano non abbandonarci neanche in vacanza.

Nel caso di oggi infatti, l'utente si trovava a lavorare con l'hard disk esterno Trekstor collegato al notebook, quando si è ritrovato a gestire la perdita dei dati dopo la caduta in piscina dell'hard disk stesso.

recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina

Come agisce il cloro sull'hard disk Trekstor?

Non possiamo di certo dire che la caduta in piscina sia meno grave di quella in mare, oppure che provochi una situazione tecnica per il recupero dei dati dall'hard disk Trekstor meno complessa.

Quando parliamo di recuperare dati da hard disk Trekstor caduto in piscina dobbiamo necessariamente fare riferimento a come l'acqua di piscina agisce sulle componenti dell'hard disk, e cosa il cloro presente in essa provoca sul dispositivo.

Il cloro presente nell'acqua di piscina, in quantità molto alta come sappiamo, può essere davvero molto aggressivo su un hard disk, soprattutto se penetra in maniera "invasiva" all'interno del drive, e se l'acqua della piscina permane al suo interno.

La situazione infatti è decisamente più complicata, e spesso irreparabilmente compromessa, quando trattiamo un hard disk esterno Trekstor che è caduto in piscina ed è rimasto immerso nel cloro per un tempo prolungato che ha permesso quindi l'ingresso dell'acqua all'interno del drive.

Una situazione in cui l'hard disk sia rimasto a contatto con l'acqua solo pochi secondi o l'abbia ricevuta «di riflesso» senza esservi immerso ci lascia sicuramente qualche speranza in più quando andiamo a recuperare i dati.

Decontaminazione dell'hard disk Trekstor caduto in piscina e recupero dei dati 

Come per i cellulari caduti in acqua di mare, anche un hard disk Trekstor caduto in piscina, quindi in acqua diversa da quella dolce, dovrà essere sottoposto ad operazioni preliminari di recupero dati che vanno a decontaminare il drive dall'interno così da poterlo poi sottoporre ad operazioni di recupero dati successive.

Tutte le componenti potrebbero uscirne molto colpite dall'acqua di piscina, perchè il cloro potrebbe aver corroso qualsiasi componente dell'hard disk Trekstor, dall'elettronica alle testine, per arrivare poi al motore. Certamente non possiamo non tener conto che essendo l'hard disk Trekstor un disco esterno, il box usb ha attutito l'ingresso dell'acqua per quanto possibile, rendendo l'ingresso stesso meno facile.

Una situazione in cui andiamo a recuperare dati da un hard disk Trekstor caduto in piscina non è certamente classificabile tra quelle meno complesse.

Ti Potrebbe interessare:

Recuperare dati da hard disk esterno Iomega
L’hard disk esterno Iomega su cui andremo ad intervenire per recuperare i dati non ha subìto alcun colpo da caduta o urto, forse è più probabile che, nonostante l’utente non lo abbia avvertito in maniera esplicita, vi sia stato uno sbalzo di corrente che ha provocato un corto circuito, anche se minimo, che ha impedito all’hard disk Iomega di essere riconosciuto successivamente dal sistema

Recuperare dati da hard disk esterno usb instabile
Parliamo di recuperare dati da un hard disk esterno usb instabile dopo che quest’ultimo ha subìto uno sbalzo di corrente che impedisce qualsiasi collegamento ai dati e al drive usb stesso. Per recuperare i dati da un hard disk esterno usb instabile dopo uno sbalzo di corrente dobbiamo prima di tutto esaminare e tenere presente la situazione che ha portato a tale scenario.

Recuperare dati da hard disk Toshiba secondario con rumore di testine
L’hard disk Toshiba viene utilizzato come disco secondario dall’utente, installato su Windows. Dopo un colpo subito dal pc fisso si è reso necessario andare a tentare di recuperare i dati dall’hard disk Toshiba secondario che emette rumore di testine perchè questo sembra non funzionare più correttamente.

Recuperare dati da un hard disk Maxtor che non gira
L’hard disk Maxtor di oggi gira a tratti, o meglio, alcune volte lo si sente girare, altre volte non emette alcun cenno che faccia pensare che sia in funzione. Viene regolarmente riconosciuto dal sistema e viene visto come periferica in Risorse del Computer.

Recovery Italia, Contatti e sedi Operative

Recovery Italia garantisce una copertura logistica e commerciale su tutto il territorio italiano con i propri centri di roma,milano e torino oltre il servizio di copertura territoriale totale, supportato dal pick-up gratuito con corriere espresso DHL.

CONTATTI

Recovery Italia Virtual Tour

I centri di recupero dati, non sono tutti uguali. Dietro un sito web ben fatto non sempre ci sono aziende qualificate e che ti garantiscono risultati, qualità e sicurezza. Recovery Italia ha realizzato per voi il primo tour virtuale di un centro di data recovery in italia.

VIRTUAL TOUR

Procedura per il recupero dei dati

Scopri come funziona il recupero dati in Recovery Italia,come verranno gestite le tue informazioni personali, come verrá trattato il tuo dispositivo, dall’accettazione in laboratorio alla consegna dei file recuperati.

PROCEDURA

Richiedi una presa ed una diagnosi gratuita

Per poter valutare con precisione il livello di solvibilitá del tuo caso, è necessaria una accurata diagnosi di laboratorio con apparecchiature professionali.Recovery Italia ti offre un servizio di diagnosi e valutazione gratuita oltre un comodo servizio di presa con corriere espresso DHL.

PICKUP

Richiedi assistenza Tecnica

Hai un caso da sottoporci ? Richiedi assistenza tecnica direttamente al nostro staff tecnico. I nostri operatori sono preparati per consigliarti su come affrontare qualsiasi caso di perdita di dati.

ASSISTENZA

Preventivo ON LINE

Nessuno sembra riuscire ad esprimere un preventivo preciso o a fornirti una indicazione chiara dei costi ? Recovery Italia è la prima azienda italiana a fornirti un preventivo chiaro, semplice,definitivo e immediato.

PREVENTIVO

Recuperare dati da hard disk esterno Iomega

L’hard disk esterno Iomega su cui andremo ad intervenire per recuperare i dati non ha subìto alcun colpo da caduta o urto, forse è più probabile che, nonostante l’utente non lo abbia avvertito ...

INFORMAZIONI

Recuperare dati da hard disk esterno usb instabile

Parliamo di recuperare dati da un hard disk esterno usb instabile dopo che quest’ultimo ha subìto uno sbalzo di corrente che impedisce qualsiasi collegamento ai dati e al drive usb stesso. Per recu...

INFORMAZIONI

Recuperare dati da hard disk Toshiba secondario con rumore di testine

L’hard disk Toshiba viene utilizzato come disco secondario dall’utente, installato su Windows. Dopo un colpo subito dal pc fisso si è reso necessario andare a tentare di recuperare i dati dall’...

INFORMAZIONI

Recuperare dati da un hard disk Maxtor che non gira

L’hard disk Maxtor di oggi gira a tratti, o meglio, alcune volte lo si sente girare, altre volte non emette alcun cenno che faccia pensare che sia in funzione. Viene regolarmente riconosciuto dal si...

INFORMAZIONI

Ti Potrebbe interessare:

Recuperare dati da hard disk esterno Iomega
L’hard disk esterno Iomega su cui andremo ad intervenire per recuperare i dati non ha subìto alcun colpo da caduta o urto, forse è più probabile che, nonostante l’utente non lo abbia avvertito in maniera esplicita, vi sia stato uno sbalzo di corrente che ha provocato un corto circuito, anche se minimo, che ha impedito all’hard disk Iomega di essere riconosciuto successivamente dal sistema

Recuperare dati da hard disk esterno usb instabile
Parliamo di recuperare dati da un hard disk esterno usb instabile dopo che quest’ultimo ha subìto uno sbalzo di corrente che impedisce qualsiasi collegamento ai dati e al drive usb stesso. Per recuperare i dati da un hard disk esterno usb instabile dopo uno sbalzo di corrente dobbiamo prima di tutto esaminare e tenere presente la situazione che ha portato a tale scenario.

Recuperare dati da hard disk Toshiba secondario con rumore di testine
L’hard disk Toshiba viene utilizzato come disco secondario dall’utente, installato su Windows. Dopo un colpo subito dal pc fisso si è reso necessario andare a tentare di recuperare i dati dall’hard disk Toshiba secondario che emette rumore di testine perchè questo sembra non funzionare più correttamente.

Recuperare dati da un hard disk Maxtor che non gira
L’hard disk Maxtor di oggi gira a tratti, o meglio, alcune volte lo si sente girare, altre volte non emette alcun cenno che faccia pensare che sia in funzione. Viene regolarmente riconosciuto dal sistema e viene visto come periferica in Risorse del Computer.