Recupero dati Professionale da qualsiasi dispositivo.

INFO 800 178 951 PREVENTIVO

Danneggiamento logico e fisico di un pendrive usb

Quali sono i danneggiamenti di un pendrive USB che causano perdita dei dati?

Recuperare i dati da un pendrive dopo danneggiamento fisico o danneggiamento logico

I guasti di un pendrive USB si distinguono in due categorie principali:

In base alla tipologia di danneggiamento che colpisce il pendrive USB i Tecnici adotteranno una strategia di recupero dati adeguata e specifica.

Il danneggiamento logico del pendrive

Quando il pendrive ha un danneggiamento di tipo logico, possiamo individuare alcuni sintomi o avvertimenti che permettono all' utente di ipotizzare questo livello di corruzione.
In caso di danneggiamento logico, possiamo individuare dei tratti comuni che ci fanno pensare a questo tipo di corruzione; ad esempio: il pendrive non viene riconosciuto dal sistema operativo, il pendrive viene riconosciuto dal sistema ma appare vuoto, i file contenuti nel pendrive vengono visualizzati ma risultano vuoti o nominati con caratteri anomali.  
La causa più frequente che determina un danneggiamento logico é per lo più la rimozione forzata del pendrive, quando dunque il dispositivo viene scollegato dal Pc senza espellerlo in maniera  sicura attraverso l' apposito comando previsto dal menù del sistema operativo.
Al fine di non complicare lo scenario di recuperabilità del pendrive é opportuno evitare qualsiasi operazione di scrittura e qualsiasi nuova installazione (molto comune é l' installazione di software di data recovery per tentare il recupero dati); tutte le nuove attività e le nuove informazioni possano creare sovrascrittura nella memoria del pendrive e compromettere la recuperabilità dei file che stiamo cercando.

Il danneggiamento fisico del pendrive

Nella classificazione di danneggiamento fisico possiamo considerare tutte le situazioni di perdita dei dati per danneggiamento della parte elettronica del dispositivo, o del connettore USB. Il pendrive, nel caso di danneggiamento fisico, non mostra alcun segno di operatività, o, nel caso di danneggiamento del collegamento USB, non può essere connessa al Pc.
Una situazione tipo di danneggiamento elettrico del pendrive si verifica quando, pur inserendo ed estraendo il dispositivo dal Pc, questo non viene rilevato come periferica, e non emette alcuna spia di funzionamento o di operatività.
Qualsiasi sia il livello di danneggiamento del pendrive USB e la causa di perdita dei dati, é opportuno evitare di continuare ad utilizzare e forzare il supporto, cercando di limitare, per quanto possibile la complessità delle successive operazioni di recupero dati.
Evitate di tentare ripetutamente connessioni e letture del pendrive, installazioni di software sul pendrive che, oltre a creare sovrascrittura, nella maggioranza dei casi si rivelano inutili.

Pendrive e memoria flash

Il pendrive USB é dotato di una memoria particolare, di tipo Flash, molto complessa da operare in fase di recupero dei dati. La complessità e la particolarità di queste memorie viene dal fatto che sono concepite senza uno standard in termini di protocollo o scrittura; ogni memoria é creata per essere univoca in termini di prestazioni, protocolli, metodi di scrittura ed utilizzo. Un tecnico di Laboratorio affermerà con tutta convinzione che i processi di recupero dati da pendrive USB possono essere paragonati a quelli di recupero dati da sistemi Raid per complessità di lavorazione e di interpretazione!
Al livello di struttura il pendrive non ha alcuna complessità, poiché é dotato di un controller, una PCB, una memoria flash e un' interfaccia di connessione.
La difficoltà risiede nell' intepretazione dell' algoritmo univoco che vi é alla base della memorizzazione e della scrittura dei dati, operazione indispensabile per poter procedere al recupero dati.