Recupero dati Professionale da qualsiasi dispositivo.

INFO 800 178 951 PREVENTIVO

Come creare pacchetti ChallengerOS da sorgente Linux

Vediamo oggi come creare pacchetti ChallengerOS direttamente dal sorgente Linux.

Come primo step andiamo a scaricare un pacchetto per Linux come Extundelete direttamente da SouceForge, in formato complesso bz2.

Andiamo a scompattare l'archivio sul nostro desktop, ed entriamo direttamente con il terminale (Mate Terminal) nella cartella sorgente con i comandi cd desktop e cd extundelete.

Lanciamo il nostro programma di configurazione come di consueto, ed andiamo a creare una cartella temporanea, dove andremo poi a lanciare l'installazione.
La cartella tmp/ test conterrà l'installazione del nostro pacchetto.

Lanciamo la make install come DESTDER/ tem/ test/ install.
In tal modo la build andrà direttamente in installazione nella cartella tmp/ test.

Andiamo a fare un controllo dettagliato su quanto avvenuto nella cartella tmp/ test e verifichiamo il percorso di installazione corretto in un sistema Linux.

Dopo la nostra verifica andiamo nuovamente nel Terminale, all'interno della cartella test e lanciamo il comando make pkg, comando tipico della slackware Linux.

Diamo al nostro pacchetto un nome corretto con estensione .tgz (utilizziamo qua il suffisso x86 64bit per riconoscerlo).

Ora che il nostro pacchetto slackware è pronto, possiamo andare nella cartella tgz2sfs per la conversione in formato ChallengerOS.

creazione pacchetti ChallengerOS da Linux

Andiamo a recuperare il pacchetto sfs e lo copiamo nella cartella Moduli del nostro ChallengerOS.

Quando riavvieremo il nostro sistema, extundelete sarà disponibile nella cartella Moduli di ChallengerOS.

ChallengerOS la progettazione di un sistema operativo rivoluzionario

ChallengerOS, nasce da una base di sistema operativo Linux, ovviamente, e ha come base slackware la distribuzione linux per antonomasia "un sistema puro" la qui limpidezza è cristallina e la cui stabilità è sconvolgente.